Mio cognato agli Arresti domiciliari

Mio cognato agli Arresti domiciliari

Il fratello di mio marito 28 anni ,beccato per droga, è stato messo agli arresti domiciliari e ho il permesso di poter accudirlo , e portargli i viveri , vive a casa dei miei suoceri , che non ci sono piu’ .IO ho 36 anni claudia ,momentaneamente non lavoro ,oggi i giorni dispari posso andare , ho la chiave vado faccio piano , perché il signorino di giorno dorme ,vado mi affaccio e il porco è steso nudo sul letto , eccitato , guardo quel cazzone duro dritto sulla sua pancia ,poco più grande di mio marito ,certo se non fosse stato di famiglia , … torno in cucina e pulisco , poi passo nel bagno e mentre sono piegata a pulire i sanitari , mi sento abbrancare da dietro , mi giro , heii che fai , fermo . il porco era eccitato ancora e me lo strofinava sul culo , e rideva dicendomi ,quello che di mio fratello e anche mio ….. mi ha trascinata fuori e mi ha buttata sul letto .si è messo su di . e mi teneva ferma le mani e mi baciava il collo i seni ,mi ha tolto la maglia e poi la gonna , cercavo di fare resistenza ma era troppo forte ,sembrava il diavolo ,mi ha strappato le mutandine , e sfilato il reggiseno ,e poi venuto a cavalcioni sulla mia faccia ,e mi ha sventolato il cannone , Dai che ti piace . ti ho vista come lo guardavi quando sei entrata , sei un puttana vogliosa , eccolo dai leccalo succhialo , lasciati andare , tanto non potresti andarlo a dire a nessuno , potrei dire che io ero nudo e dormivo e tu ti sei buttata su di me …. Non ci avevo pensato intanto lo spingeva e lo premeva sulle labbra e io le ho aperte e fatto tutto quello che mi chiedeva ,una mano sotto che mi sditalinava per eccitarmi infilando le dita e dentro e fuori ,il suo cazzo che mi scopava la bocca a rischio di farmi vomitare per come lo spingeva tutto in gola , poi ha sentito che mi stava piacendo perché assecondavo le spinte del bacino alla sua mano ,che si è girato a 69 aperte le gambe mi ha leccata tutta facendomi venire i brividi ,sapeva come toccarmi per farmi venire orgasmo e dopo poco vedendo come muovevo il culo su e giu’ ho urlatooooo tremavo tutta , e gli stingevo i capelli , ansimante e mugolando , mi ha girata di spalle , allargato le gambe un cuscino sotto il ventre , mi ha sputato sul solco delle natiche , mi ha inculata , ha spinto la cappella ,ho sentito un forte dolore , urlato bastaaaaaa li no ti pregooooo ma lui niente ,quando entrato tenendomi un braccio sotto il collo ,ha iniziato a dare colpi dentro e fuori ,dopo un poco ho sentito che scivolava , con la mano sono scesa e mi sono accarezzata il piacere saliva io che alzavo il culo perché aderisse di più ,e nel momento che il porco mi ha detto , ti allago tutta troiaaaaaa sono venuta per la seconda volta ,mi ha lasciata li e andato a farsi la doccia , sono andata a fare un caffe’ e avevo il suo sperma che mi colava , interno delle cosce e con di fazzoletti di carta mi asciugavo ,ero tuta appiccicosa ,mi sono fatta la doccia e poi quando stavo per andare via , mi ha chiamato , dicendomi la prossima volta , senza mutandine . con la minigonna , e senza reggiseno e una camicietta scollata , i capelli rialzati e il trucco da puttana ,potevo preparami li e poi andare in camera sua .sono scappata per la vergogna ,ma mi era piaciuto troppo , aveva risvegliato il sesso selvaggio che piaceva a me cosa che ormai con mio marito è sempre uguale . Sono stata fortunata perché quando sono arrivata in strada , stava parcheggiando la polizia per il controllo . Mercoledì mattina , avevo preparato tutto il vestiario ,in una borsa e sono corsa da Lui ,mi sembravo una ragazzina delle liceali al primo appuntamento , il cuore mi batteva , entrata sono andata in bagno e mi sono preparata e sono entrata da lui , nudo che dormiva , seduta sul letto , che lo accarezzavo . poi sono scesa a leccargli il cazzo ,e lui si è svegliato Ciao troia fammi vedere come ti sei vestita , e ho acceso la luce e in piedi davanti a lui ,ho girato due volte su me stessa , poi lui allungato la mano e la infilata sotto la gonna e ha verificato che ero senza mutandine , il mio cuore batteva forte , ero super eccitata ,Bravaa la mia troia cosi ti voglio , mi ha fatto inginocchiare e ho succhiato il suo bastone , me lo faceva scivolare dentro e fuori ,poi mi ha spinto verso armadio ,e allargandomi le gambe , ha tirato su la gonna ,e mi scopata in piedi , mi teneva per i fianchi e lo spingeva tutto , all’ orecchio mi ha chiesto toccati , voglio sentirti gemere e godere come una cagna , ti piace il mio cazzone vero ? IO sssssiiii dammelo ti prego , mi fai godere , voglio essere la tua troia la tua puttana , e lui dava colpi belli forti , Cagnaaaaaa fammi sentire come godi , orgasmo mi ha sbattuta sul letto e mi ha presa a gambe aperte ,lui dritto mi teneva le gambe e il suo cazzo e io che spingevo verso di lui , toccati puttana dai fammi vedere come godi e io mi sono lasciata andare e ho goduto e lui ha visto anche il liquido che usciva ,Ha detto che devo fargli un grosso favore ,se dicevo di no , non mi avrebbe più scopata …….

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Online porn video at mobile phone