Il servizio alla dogana

Il servizio alla dogana

Sono alla frontiera , vengo dal Marocco e torno in Italia ,allo stretto di Gibilterra , scendo dal traghetto sono in fila , arrivo davanti un agente , è carino dentro la divisa attillata , si vede il cazzo sulla sinistra ,belle spalle e un culo di marmo , ero rapito guardandolo , credo che se ne sia accorto , i nostri occhi si incrociano , tocca a me , mi fa accostare guarda i documenti , mi chiede se trasporto sigarette alcool o droga , mi fa scendere e mi dice di seguirlo , entriamo e mi porta in stanza dove mi dice che mi deve perquisire perché potrei nascondere droga all interno del mio corpo , entra un altro agente giovane come lui e mi dice di spogliarmi , sono rimasto in mutande e ho le mani davanti nascondendo il pacco , che mi stavo eccitando , si mette il guanto e mi fa girare verso il muro ,e mi allarga le gambe mi cala lo slip e mi apre le chiappe e una crema sulle dita e poi infila un dito , faccio un salto e mi dice di stare fermo dandomi una sculacciata sulla chiappa , poi dice all’ agente di tenermi fermo , e si mette davanti a me io piegato quasi a pecorina ,e la faccia davanti il petto del ragazzo che ogni tanto quando infilava le dita saltavo e sbattevo poi sono sceso fino alla cintura e li che il tipo mi ha bloccato per la nuca e si è slacciato il pantalone e ha cacciato il cazzo , e mi ha spinto a succhiarlo ho fatto resistenza e mi dava schiaffi sulla faccia fino a che lo ingoiato e succhiato e leccato ,altro dietro si era piazzato aveva cacciato il cazzo venuto di fianco e me lo ha fatto succhiare e leccare , poi tornato dietro e mi ha scopato uno in culo e uno in bocca . davano colpi di cazzo , fino a riempirmi di sperma ,si sono rivestiti e mi hanno detto di sistemarmi e andarmene era tutto a posto , sono uscito da li con la sborra che mi colava ma mi avevano dato una bella passata di cazzo , sono andato a parcheggiare poi al ristoro , al bagno ero sceso per asciugarmi , che sono entrati due giovani arabi e si sono messi a pisciare urinatoio dallo specchio li vedevo bene , si sballotavano il cazzo poi uno di loro mi guardava e sorrideva e mi mostrava il cazzone , mi ha fatto segno di andare nei bagni chiusi ,e lo seguito , siamo entrati ha chiuso la porta e mi ha fatto inginocchiare e ho succhiato ma non potevo ingoiarlo era troppo lungo , poi mi ha alzato girato verso il muro piegato e mi ficcato il cazzo dentro il culo lo sentivo tutto mi inculava alla grande che talmente era bravo che sono venuto senza toccarmi poi anche lui ha schizzato dentro , si è rivestito di corsa poi ha aperto la porta e uscito lui entrato altro cosi ho dovuto soddisfare anche lui . le gambe mi facevano male , ma mi sentivo una cagna succhiacazzi piu’ facevo e piu’ volevo fare sesso , uscito il tipo mi sono svuotato pulito e sono uscito , arabi da per tutto ,giovani e vecchi , bastava che li fissavi che si toccavano il cazzo e ti facevano segno di andare con loro , come i due baffuti ma belli tosti avevano quelle tuniche bianche fino ai piedi , avevano un furgone , mi sono avvicinato e salutato il ragazzo , altro era entrato nel furgone e si era sdraiato su un grosso pacco di stracci e mi ha mostrato il cazzo che era grosso , se lo faceva scivolare nella mano , e sono entrato altro pure dietro di me e ha chiuso la portiera in ginocchio succhiavo il cazzone e altro dietro che mi aveva tirato giù i pantaloni e lo slip ,e mi strusciava la sua bestia in mezzo alle chiappe , poi mi apriva le chiappe e sputava e con le dita mi faceva entrare la saliva per bagnarmi ano ,e poi ho sentito un colpo secco e il suo cazzone entrato , hahahhaha altro mi chiudeva la bocca facendomi succhiare il suo arnese ,mi sentivo una puttana e stavo godendo al massimo si sono dati il cambio e poi sono venuti tutti e due , mi hanno buttato fuori , e sono ripartiti . vado alla macchina e stavo per partire , che mi sento bussare al vetro , due ragazzi mi chiedevano da che parte andavo ho detto a Barcellona e mi hanno chiesto se potevo dargli un passaggio ,ormai avevo il cazzo nella testa , piu’ facevo più mi piaceva farlo , li ho fatti salire , durante il viaggio quello dietro dormiva quello affianco a me ascolatava musica , e ogni tanto si dava una ravanata al cazzo , siamo arrivati a Barcellona mi sono fermato in hotel sulla stradale affittavano camere , mi hanno detto i ragazzi che la camera tripla costava meno della doppia o della singola e cosi ne abbiamo presa una , ho detto che mentre uno di loro andava a cercare panini io avrei fatto la doccia per primo , esco con accappatoio e erano davanti la tv sdraiati avevano preso della pizza a trance poi uno andato a fare la doccia abbiamo mangiato e bevuto , abbiamo parlato del tragitto ero stanco il letto grande mi hanno detto di stare al centro, spento la luce si sono spogliati nudi e si sono sdraiati dalla finestra entrava la luce del lampione esterno , vedevo i cazzi che si indurivano e devo dire che sono tutti enormi , se li toccavano e mi guardavano poi uno dei due mi ha preso la mano e la portata sul cazzo e lo afferrato e mi ha spinto a succhiarlo e li leccavo a turno , e le loro mani che infilavano nel mio culo , ormai era bello aperto , e cosi mi hanno scopato a turno facendomi urlare , mi stringevano forte e mi scovano con forza , sembrva che usciva dalla pancia , poi mi ha passato all amico , cosi fino a che mi hanno voluto scopare insieme , uno sotto altro dietro io seduto sul un cazzo piegato altro che mi spingeva piegandomi poi ha spinto il cazzo , alla fine ero talmente eccitato che stavo perdendo i sensi per il piacere forte che stavo provando , ho goduto tanto … poi ci siamo addormentati , la mattina quando mi sono svegliato erano andati via , hanno rovistato nella valigia hanno preso qualche indumento , i soldi il passaporto e oggetti di valore li avevo consegnati alla portineria , sono rimasto li per riprendermi avevo dolore da per tutto , e sanguinavo .

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Online porn video at mobile phone